“Di coronavirus muoiono solo i vecchi”: il ministro Azzolina licenzia la maestra “negazionista” Sabrina Pattarello

Da Today.it – Siamo ai saluti. E’ stata licenziata dal ministero dell’Istruzione Sabrina Pattarello, la maestra di una scuola elementare di Treviso finita al centro delle polemiche per le teorie negazioniste esposte ai bambini. L’insegnante, assunta con contratto speciale con i decreti anti-Covid, non indossava la mascherina in aula e diceva ai giovanissimi alunni che “di coronavirus muoiono solo i vecchi”, invitandoli quindi ad avvicinare i banchi e non proteggere se stessi e i compagni.

Sabrina Pattarello: il caso della maestra che non indossa mascherine

La dirigente scolastica, come raccontano oggi i quotidiani locali tra cui il Gazzettino, ha confermato spiegando i dettagli: “Il contratto è stato risolto. Mercoledì è stato l’ultimo giorno della docente”. Contro la maestra si era scatenata la furia soprattutto dei genitori degli alunni che hanno più volte protestato perché la donna non insegnasse più ai loro figli. Nella vicenda era intervenuto anche il sindaco di Treviso, Mario Conte e, in seguito, anche il Prefetto. Sabrina Pattarello era a supplente della scuola elementare “Giovanni XXIII” di Treviso: anche altri docenti non accettavano il suo rifiuto di indossare la mascherina. I genitori si erano nei giorni scorsi radunati fuori dai cancelli della scuola elementare intenti a ritirare i propri figli prima dell’inizio della lezione della Pattarello.

L’insegnante era stata oggetto qualche settimana fa di un provvedimento disciplinare ed era stata sospesa da scuola per il mancato uso della mascherina in classe. Lei, tramite un certificato medico, aveva fatto presente alla scuola di non poter indossare la mascherina per problemi respiratori. L’insegnante aveva deciso di non mettere nemmeno altri dispositivi di protezione forniti dalla scuola. Da qui il provvedimento disciplinare e la sospensione. Poi la mazzata: licenziata. La donna era comparsa tempo fa in tv anche al termine di un servizio di ‘Piazzapulita’, durante una manifestazione dei negazionisti a Roma. Diceva: “Il Covid? Non esiste, è tutto falso. Questi numeri servono solo per convincere a vaccinare il popolo. Vogliono vaccinare tutti e far diminuire la popolazione. È tutto falso!”

pattarello-2

Era stata assunta come supplente in seguito al decreto anti-Covid

Pattarello era stata assunta in seguito al decreto anti-Covid con l’incarico di seguire gli alunni disabili e fare supplenze in caso di assenza delle maestre titolari. Aveva poi spesso sostenuto davanti agli alunni le sue tesi secondo cui di Covid muoiono solo gli anziani. Sul proprio profilo facebook condiviedeva spesso e volentieri contenuti polemici: “Vi faccio un test: siete dei ribelli o vi sottomettete ai dpcm illegali?”. E sotto un “articolo” dal titolo (in stampatello): “Covidioti: dal regime mediatico alla dittatura dei cacasotto”. Poi tanti altri post in cui si parla di “malattie inventate, virus per fare soldi”, e anche uno studio che “dimostra un forte aumento del livello di co2 sotto la mascherina”.

Maestra no vax-2

In discussione non c’è il sacrosanto diritto di esprimere sui social le proprie idee, per quanto discutibili, ma i comportamenti e le parole della donna dentro la scuola, che hanno portato a un’indagine interna.

Leggi la notizia su Today.it

L'articolo “Di coronavirus muoiono solo i vecchi”: il ministro Azzolina licenzia la maestra “negazionista” Sabrina Pattarello proviene da Rassegne Italia.