ECCO GLI SCONCERTANTI RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE CLINICA CON PFIZER SUI RAGAZZI DAI 12-15 ANNI

 

La FDA ha concesso l’autorizzazione all’uso di emergenza del vaccino Pfizer mRNA Covid per l’uso sui bambini di età pari o superiore a 12 anni negli Stati Uniti il ​​10 maggio 2021. L’EMA ha recentemente seguito l’esempio, raccomandando la somministrazione del vaccino Pfizer a bambini di età pari o superiore a 12 anni nei paesi dell’UE.

Forse non tutti sanno però che gli studi clinici condotti da Pfizer su bambini di età compresa tra 12 e 15 anni rivelano che l’86% dei bambini a cui è stata somministrata almeno una dose di vaccino ha subito una reazione avversa da lieve a grave.

Le informazioni sono pubblicamente disponibili e contenute in una scheda informativa FDA che può essere visualizzata  qui  ( vedi pagina 25, tabella 5 in poi ).

Quella scheda informativa contiene due tabelle che descrivono in dettaglio il tasso allarmante di effetti collaterali e danni subiti dai bambini di età compresa tra 12 e 15 anni a cui è stata somministrata almeno una dose del “vaccino” Pfizer mRNA ( terapia genica ).

Le tabelle mostrano che a 1.127 bambini è stata somministrata una dose di mRNA, ma solo 1.097 bambini hanno ricevuto la seconda dose. Questo fatto di per sé solleva interrogativi sul motivo per cui 30 bambini non hanno ricevuto una seconda dose del vaccino Pfizer e dubitiamo che la risposta sia carina.

Dei 1.127 bambini che hanno ricevuto una prima dose del vaccino, uno scioccante 86% ha avuto una reazione avversa. Dei 1.097 bambini che hanno ricevuto una seconda dose del vaccino, uno scioccante 78,9% ha avuto una reazione avversa...Continua su Articolo Originale...