Spunta un libro cinese del 2015: la Sars e le nuove specie di Virus artificiali presentati come armi biologiche

Da ByoBlu“Le guerre del futuro saranno combattute con armi biologiche, virus e batteri”. Tale è l’argomentazione è espressa in un libro di 261 pagine pubblicato nel 2015 dal titolo The Unnatural Origin of Sars and New Species of Man-Made Viruses as Genetic Bioweapons, tradotto L’origine innaturale della Sars e le nuove specie di virus artificiali come armi biologiche.

L’autore del libro è Xu Dezhong, già professore di malattie infettive all’Università medico-aeronautica di Xian, Cina. Nel testo lo scienziato si chiede se i virus Sars potrebbero essere utilizzati in un possibile conflitto contro la Cina, ma non solo. Si avanza anche l’ipotesi “sulla base di ampie prove in epidemiologia, biologia molecolare e biologia evolutiva, che Sars-CoV potrebbe avere un’origine innaturale o artificiale”.

Riferendosi in particolare al virus Sars circolato tra il 2002 e il 2004, Xu Dezhong sottolinea come questo sia scomparso molto velocemente, cosa alquanto strana, visto che di solito i virus mutano, persistono e si ripresentano ad ondate. La cosa farebbe pensare che il virus non fosse naturale ma artificiale. In un articolo apparso sul quotidiano che ha riportato la notizia dell’esistenza del libro, The Weekend Australian, descrive Xu Dezhong come uno scienziato autorevole all’interno dell’esercito cinese. Tuttavia, lo stesso esprime rammarico nel testo per il fatto che la sua teoria non fosse stata presa sul serio in Cina.

Il ricercatore ha inoltre affermato di aver presentato il suo studio alla rivista scientifica The Lancet e di aver scritto all’Organizzazione mondiale della sanità, ma di non aver ricevuto risposta.

Una buona parte del libro riporta anche un articolo pubblicato dal colonnello dell’aeronautica statunitense Michael Ainscough. Xu Dezhong ha tradotto l’articolo scritto un anno prima dello scoppio dell’epidemia di Sars nel 2002. La presenza dell’articolo spiegherebbe l’interesse da parte degli americani verso le armi biologiche. Al di là di tale pubblicazione del professore cinese, quello che emerge è che intorno ai virus Sars si starebbe combattendo una guerra geopolitica tra superpotenze che potrebbe far entrare il mondo in una nuova era di tensione.

Leggi la notizia su ByoBlu

L'articolo Spunta un libro cinese del 2015: la Sars e le nuove specie di virus artificiali Presentati come armi biologiche proviene da Rassegne Italia.