Utilizzare gli Aggregatori di Notizie per far crescere il vostro Blog

 

Per posizionarsi sui motori di ricerca, gli aggregatori di notizie sono uno strumento molto utile che attira l’attenzione dell’utente durante la ricerca di informazioni.

L’aggregatore di notizie porta a visitare un sito invece che un altro, è quindi importante per portare traffico e permettere di mostrare i proprio contenuti nei risultati.

Per questo si raccomanda di usare i feed, in modo da avere sul proprio sito web dei contenuti sempre aggiornati, senza avere la necessità di andare a fare singole ricerche su altri portali.

I siti che inviano i propri articoli agli aggregatori ricevono visite, il che porta a un aumento del traffico.

I feed comprendono una serie di informazioni formattate in xml che permettono lo scambio di contenuti tra piattaforme e applicazioni.

Queste unità di contenuti sono solitamente disponibili per gli utenti dopo un iscrizione che, può essere facilmente rimossa, in caso si decida di non volerne più fare parte.

Come utilizzare i feed

I feed possono essere usati tramite software specifici oppure, integrati dagli utenti all’interno del proprio sito per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca.

L’integrazione sui siti avviene con procedure semplici solitamente spiegate dettagliatamente con delle istruzioni.

Il feed poi viene interpretato tramite lettura o scansione di tag appositi. C’è da fare una distinzione: i feed reader estraggono titoli e item per mostrare l’elenco degli articoli di giornali, mentre gli aggregatori di notizie estraggono contenuti dai feed e li convertono in HTML, integrandoli nelle sue pagine.

Perché gli aggregatori di notizie sono utili?

Gli Aggregatori di Notizie permettono di fare il download di un feed, visualizzando i suoi contenuti in base alle preferenze degli utenti, con la possibilità anche di effettuare aggiornamenti automatici con intervalli di tempo regolari.

Cosa vuol dire? Che quando il sito viene aggiornato, viene inviato il contenuto in tempo reale all’interno dell’aggregatore, in modo da permettere all’utente di leggere subito le notizie nuove.

Quindi, con un feed, o contenuti che provengono da altri siti web vengono incorporati all’interno delle pagine del proprio. Un sistema che ha avuto un grande successo soprattutto negli anni passati, ma che ancora oggi viene utilizzato per offrire contenuti nuovi ai propri lettori, integrandoli a quelli prodotti dalla propria redazione.

Gli aggregatori hanno un ruolo importante anche nella logica del posizionamento nei motori di ricerca, al punto che sono nati diversi servizi online che hanno lo scopo di raccogliere i contenuti per permettere ai siti di aumentare la loro visibilità.

Infatti, in base al numero di feed quotidiani o settimanali che vengono utilizzati e interpretati dagli aggregatori o dai feed reader, il page rank del proprio sito è destinato ad aumentare e ad avere un buon impatto sul posizionamento.

Inoltre, grazie agli aggregatori di notizie, vengono offerti agli utenti contenuti personalizzati e targetizzati in base alle loro preferenze.