Processo a Salvini ? fine della fragile Tregua di Governo


Il rinvio a giudizio del leader della Lega, Matteo Salvini, deciso ieri dal gup di Palermo, Lorenzo Jannelli per il caso Open Arms è un macigno che contribuirà ad avvelenare il clima politico e ad inasprire le tensioni, finora latenti, tra il fronte giallorosso e i partiti di centrodestra. La tregua, faticosamente ottenuta per puntellare Draghi, può saltare.

C’era una volta il governo di solidarietà nazionale, unito e compatto nella lotta al virus. E’ durato poco il clima di pacificazione tra le forze politiche chiamate ad accantonare temporaneamente le ostilità per condurre tutte insieme la battaglia per l’uscita dalla pandemia.

Il premier Mario Draghi avrà ora un problema in più nel portare avanti il suo esecutivo: il rinvio a giudizio del leader della Lega, Matteo Salvini, deciso ieri dal gup di Palermo, Lorenzo Jannelli per il caso Open Arms, è un macigno che contribuirà ad avvelenare il clima politico e ad inasprire le tensioni, finora latenti, tra il fronte giallorosso e i partiti di centrodestra...Continua su Articolo Originale...